22 Aprile, 2024

L’intelligence nei conflitti contemporanei

Nel quadro della mia collaborazione con ISPI ho organizzato un corso della Winter School sul tema dell’intelligence nei moderni conflitti che si svolgerà venerdì 24 e sabato 25 novembre. Il tema dell’intelligence è centrale per due motivi. Da un lato la guerra è ormai tornata prepotentemente nell’orizzonte politico di tutti noi e nel contesto altamente tecnologico di oggi le dinamiche conflittuali, le strategie e le capacità operative dei diversi attori sono molto diverse e variegate. Dall’altro lato è un tema spesso abusato e su cui persiste una certa “ignoranza”.

Da sempre uno degli elementi centrali di ogni guerra sono le informazioni: ottenere informazioni valide e attuali sul nemico, saperle interpretare e usare nel modo corretto, nascondere al nemico quelle riguardanti noi. Seppur oggi siano cambiati gli strumenti, questo aspetto resta importante e soprattutto rimane fondamentale comprende le dinamiche di questo specifico elemento di ogni conflitto

Il corso si prefigge di dare agli studenti uno sguardo di insieme sul ruolo dell’intelligence nei conflitti moderni e come funziona il processo della raccolta di informazioni per meglio comprendere le dinamiche conflittuali odierne. La prima giornata sarà dedicata a tematiche più introduttive per capire il contesto dei conflitti del XXI secolo per poi analizzare l’intelligence, le diverse definizioni (“dato”, “notizia”, “informazione”), gli indicatori, il ciclo dell’intelligence e il ruolo dell’analista. Il secondo giorno, invece, servirà agli studenti per approfondire aspetti specifici con esempi tratti da conflitti attivi, analisi di conflitti asimmetrici, studio del target per pianificare un’operazione e poi un approfondimento sulla OSINT, Open Source Intelligence. Farà lezione oltre a me un esperto dell’intelligence militare che per lavoro si occupa di questi aspetti, il Col. Cristadoro.

Qui trovate tutte le informazioni sul corso, i temi trattati e il link per iscriversi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *