2 Marzo, 2024

Seminario di geopolitica, analisi intelligence guerra ibrida

Qualche giorno fa ho avuto il grande piacere e onore di partecipare a un seminario organizzato presso il CIFIGE (Centro Interforze di Formazione Intelligence e Guerra Elettronica) su come gli attori non statuali si adattino agli scenari bellicci odierni e in particolare come riescono a sfruttare la moderna tecnologia a loro vantaggio. Ho così presentato ai militari presenti quella che è la mia interpretazione del concetto di guerra ibrida prendendo come esempio le capacità dello Stato Islamico nel suo momento di massima espansione. Non sono mancati anche importanti parallelismi con il recente attacco di Hamas contro Israele che mette proprio in luce come strumenti tecnologici moderni e comuni possano essere impiegati con successo anche contro una delle forze armate più avanzate.

E’ stato veramente un piacere poter dialogare con esperti del campo e poter offrire loro il mio piccolo contributo. Un ringraziamento va anche alla Fondazione Germani che ha organizzato il tutto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *